House Party | Eek! Games - Early Access

House Party è una via di mezzo tra un simulatore di appuntamenti e un'avventura grafica erotica, flirtare è la tappa principale per un home run




House Party ricrea in chiave ludica il tema dei party americani, resi famosi da una miriade di pellicole cinematografiche come Maial College, Animal House, e Project X Una festa che spacca. A dire il vero questo non è il primo prodotto a celebrare i rituali festaioli USA, qualcuno potrebbe ricordare ad esempio Monster Prom, ma House Party è diverso perché punta più sull’erotismo.
House Party è ambientato nella classica villetta americana, con annesso giardino, piena di belle ragazze disinibite e di giovani ragazzi succubi dell'alcol e degli ormoni impazziti.
Naturalmente ci saranno delle zuffe, dei casi umani irreparabili, scene imbarazzanti con tanto di perdita di dignità, e ovviamente creature della notte che strisceranno per terra ubriache.
Ma l’obiettivo principale è chiaramente un altro: lavorarsi una preda focosa al pian terreno per poi tentare di portarla nella zona vip stanziata al piano superiore, sì da cogliere il frutto tanto agognato per tutta la serata. Terza base o home run, tutto dipende da voi.
Inizialmente House Party era disponibile in versione alpha, scaricabile gratuitamente su itch.io e Game Jolt; un anno fa il gioco è giunto anche su steam. Mentre il 27 luglio 2018 l’opera di Eek! Games è stata aggiornata alla versione 0.10.4: sono state aggiunte nuove missioni, nuovi modi d’interagire e persino dei finali alternativi. Ci sono ancora alcuni aspetti da migliorare ma del resto il prodotto è ancora in early access, per tale motivo questa è una preview e non una recensione canonica.


Alcol, sesso, e baldoria a gogo… per fortuna non c’è la trap music

House Party è un'avventura in prima persona che ci permette di vestire i panni di un imbucato a una festa rumorosa e ricca di opportunità.
Le ragazze sono ovviamente molto belle. Ci sono vari "esemplari": asiatiche, more, bionde, sportive, disinibite, antipatiche, insicure, e così via. Ma per la maggiore vanno sicuramente le creature dalle curve mozzafiato. Al piano superiore vi è ad esempio una ragazza che si nasconde in un angolino, perché ritiene di avere un seno eccessivo: "fossero questi i problemi!"
Certo, nella realtà ciò potrebbe creare dei fastidi alla schiena non da poco o limitare una carriera sportiva (es. tennis). Ma siamo solo in un videogame, per cui il nostro compito di gentiluomini sarà quello di mettere a proprio agio la fanciulla prosperosa.
Per attaccare bottone e rendere possibile una conoscenza più biblica ci dobbiamo servire di un sistema di dialoghi a scelta multipla. In questo modo possiamo scandagliare i desideri, le esigenze e i vizi dei nostri interlocutori: alcune ragazze vanno matte per la panna montata, altre adorano ballare, poi ci sono quelle che vanno adulate, e così via. Insomma, occorre impegnarsi un tantino per ottenere il dono finale, come se dovessimo portare a termine delle quest.
E’ possibile interagire con vari oggetti e in maniera molto intuitiva. Cliccando col mouse su un item richiameremo un’interfaccia a raggiera che ci offrirà alcune opportunità.
Una menzione a parte la merita il rapporto che il protagonista ha con il suo corpo. E’ difatti possibile calarsi i pantaloni e mostrare al vento il gingillo riproduttivo; il tutto ovviamente risulta protetto dalla censura, ma c’è il modo di rimuoverla tramite una patch da scaricare.
Rispetto alle prime settimane sono stati fatti dei passi in avanti significativi, ad esempio è stato aggiunto un editor di storie per personalizzare le run.

House Party | LucullusGames

American Pie The Game

Ovviamente deve piacervi il genere. Se non amate questi approcci goliardici, difficilmente vi accosterete a questa produzione: non è adatta a tutti. Ad ogni modo il pubblico sembra aver apprezzato molto l’idea alla base, tanto che a distanza di un anno il videogame ha piazzato oltre 300.000 copie.
House Party è perfettamente giocabile già ora. E’ godibile nonostante ci siano diverse cose da sistemare. In particolare alcune animazioni risultano poco curate, troviamo delle marcate compenetrazioni poligonali e svariati glitch grafici.
Mi piacerebbe poter ascoltare anche delle tracce audio più varie e più interessanti, perché i brani attuali dopo un pò diventano noiosi. 
Non sarebbe male avere a disposizione anche una modalità VR per… apprezzare meglio la location!

Modus Operandi: ho realizzato questo articolo grazie a un codice per il download su steam gentilmente fornitomi dal distributore del gioco.

Pro:
  • Atmosfera
  • Alcuni modelli di ragazze sono ben riprodotti 
Contro: 
  • Alcuni difetti tecnici da sistemare
  • Non è un prodotto adatto a tutti

REQUISITI DI SISTEMA

MINIMI:
Sistema operativo: Windows 7+
Processore: SSE2 instruction set support.
Memoria: 4 GB di RAM
Scheda video: Direct X 11 GPU w/ 2GB Memory
DirectX: Versione 11
Rete: Connessione Internet a banda larga
Memoria: 5 GB di spazio disponibile

CONSIGLIATI:
Sistema operativo: Windows 7+
Processore: Intel Core i7 3770 or AMD FX-8350
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: Direct X 11 GPU w/ 4GB Memory
DirectX: Versione 11
Rete: Connessione Internet a banda larga
Memoria: 5 GB di spazio disponibile

Fonte immagini: google