Come far girare Videogame molto vecchi sulle versioni moderne di Windows

Spesso i videogame molto vecchi non partono sulle versioni più moderne di Windows, vediamo come rimediare


COME FAR GIRARE VIDEOGAME MOLTO VECCHI SULLE VERSIONI MODERNE DI WINDOWS


Il passaggio a un nuovo sistema operativo può portare a delle incompatibilità quando si avviano videogame sviluppati su versioni precedenti, figuriamoci poi cosa accade quando il nostro gioco preferito è stato realizzato più di vent'anni fa e gli sviluppatori non lo supportano più.
Già perchè spesso il detentore dei diritti di un videogame non si fa scappare la possibilità di vendere il suo prodotto su steam (realizzando magari una conversione digitale a distanza di anni e anni), peccato che non si preoccupi più di tanto se il suo prodotto del '95 non gira su Windows 10.
Ma siccome questo non è un sito su cui ci si lamenta, vi propongo invece una possibile soluzione all'opzione "modalità compatibilità". Partiamo comunque da questa (punto 1) che magari non tutti ancora conoscono, e poi passiamo  se non basta  alla soluzione di oggi (punto 2).


1) La modalità compatibilità è il più delle volte un toccasana semplice e immediato 

Ma non funziona sempre; consiglio comunque di usarla per rendere più stabile l'esecuzione dell'applicativo, del resto male non fa. Ecco i passaggi:

  • Dirigiamoci nella cartella in cui è istallato il gioco seguendo il solito percorso (C:\Program Files (x86)\Steam\steamapps\common\nome_gioco), individuiamo l'eseguibile e clicchiamo col tasto destro del mouse per aprire il menù a tendina, quindi selezioniamo la voce "proprietà" per poi dirigerci alla sezione "compatibilità".
  • Ora dobbiamo spuntare la voce "Esegui il programma in modalità compatibilità per" e scegliamo il Sistema Operativo supportato dal gioco che vogliamo far partire. Se il gioco è stato pubblicato nel 2003, verosimilmente dovremo scegliere Windows Xp


2) Wined3d può invece venirci in aiuto se la precedente operazione non è stata d'aiuto

Questo applicativo fa parte del software free and open-source denominato Wine (acronimo di Wine Is Not an Emulator). Questo prodotto nasce con l'obiettivo di permettere l'esecuzione di programmi sui sistemi Unix che invece sono stati elaborati per girare su Windows. 
A noi però interessa un altro aspetto, ovvero la capacità di far eseguire videogame vetusti (magari a 16 bit, o costruiti attorno a release di DirectX non più supportate) su versioni di Windows moderne a 64 bit. La soluzione che vi propongo aiuta anche semplicemente a far avviare i giochi a schermo intero, quando non ne vogliono sapere della combo Alt+Invio (rimanendo in modalità finestra). 
Ognuno di noi può crearsi una soluzione personale visto che Wine è free, ma in questo caso ci avvaliamo dell'ottimo lavoro di Federico Dossena, il cui materiale è scaricabile al seguente link https://fdossena.com/?p=wined3d/index.frag.
Di seguito evidenzio i vari passaggi da mettere in piedi per far girare i videogame in base alla versione DirectX attormo a cui sono stati elaborati.

La prima operazione da fare è scaricare i file necessari a uno dei seguenti link (è presente lo stesso materiale):
  • http://downloads.fdossena.com/geth.php?r=wined3d-recommended
  • https://mega.nz/#!01RkTaqB!HEs7hHqRHImvauWNhg5Gt8dN3IDc_PUo_hg1qnqfqW0 

La seconda è estrarre il contenuto con WinRar, scaricabile gratuitamente e legalmente (nella sua versione di prova, al seguente link https://www.winrar.it/prelievo.php). 
Dobbiamo cliccare col tasto destro del mouse sul file scaricato "WineD3DForWindows_1.7.52" per aprire un menu a tendina, quindi cliccare col tasto sinistro sulla voce estrai il file in "WineD3DForWindows_1.7.52\"

Ora in base alla versione DirectX supportata dal gioco, dobbiamo copiare determinati file, per poi andarli a incollare nel percorso in cui è stato istallato il gioco (su steam i titoli sono istallati in C:\Program Files (x86)\Steam\steamapps\common\nome_gioco). Bene, se il gioco è supportato dalle:
  • DirectX 7 (o precedenti) ci interessano i seguenti file: libwine.dll, wined3d.dll, e ddraw.dll. Quest'ultimo va rinominato a nostro piacere con 5 caratteri purchè rimanga la stessa estensione (.dll), ad esempio potremo chiamarlo macao.dll.
  • DirectX 8 ci interessano i seguenti file: d3d8.dll, libwine.dll, wined3d.dll
  • DirectX 9 ci interessano i seguenti file: d3d9.dll, libwine.dll, wined3d.dll
  • DirectX 10 ci interessano i seguenti file: d3d10.dll, d3d10core.dll, libwine.dll, wined3d.dll
  • DirectX 11 ci interessano i seguenti file: d3d11.dll, dxgi.dll, libwine.dll, wined3d.dll
I file di Wined3d - LucullusGames



Fonte immagini: screenshot personali